top of page
Cerca

Viaggin-mente, il campo multiregionale del Progetto Movi-menti in Sicilia



GIORNO 1 - Siamo tutti qui a COMISO in Sicilia, arrivati oggi da diverse parti della nostra Italia per una nuova grande esperienza che racconteremo man mano! Non è solo un viaggio, è molto di più per i nostri 50 ragazzi provenienti da Piemonte, Valle d'Aosta, Liguria, Campania e ovviamente... Sicilia, che gioca in casa. I nostri partner qui hanno messo in piedi un gran bel programma di esperienze e luoghi da esplorare, con un unico obiettivo, aiutare a far crescere bene queste piante giovani!

FIDUCIA, RISPETTO, ATTENZIONE AGLI ALTRI, AMICIZIA...sono solo alcune delle parole che stasera, in un momento di breve riflessione tutti insieme e di programmazione della settimana, i ragazzi hanno tirato fuori dal cappello! I primi semi sembrano buoni, noi ci mettiamo gli ingredienti giusti per stare loro al fianco e stimolarli, loro faranno il resto! Si comincia! Finalmente!


GIORNO 2 - Stamattina i nostri giovani sono pimpanti. Ognuno avrà una pianta da curare nel corso della settimana. La pianta rappresenta un momento di responsabilità, un impegno, la cura che dovranno avere per mantenerla sana così come l’attenzione che dovranno avere verso gli altri compagni. Ognuno ogni giorno sceglierà la sua parola dal cartellone, che rappresenterà il suo impegno! Si sta insieme costruendo patti reciproci di amicizia, rispetto delle diversità, dei gusti, delle scelte… insomma… un lavoro che dovremmo fare anche con tanti adulti! Cominciamo da qui però! Primo giorno effettivo di presenza in Sicilia. Mattinata passata a lavorare sulla costruzione del gruppo e conoscenza tra i nostri giovani e poi un pomeriggio a Modica davvero eccezionale. Certo faticoso, visto il caldo, ma attenuato dalla tante zone d’ombra, dall’acqua fresca ad ogni tappa, dal gioco. I nostri partner qui hanno organizzato Modica Express, facendo il verso alla nota Pechino Express, che poi abbiamo scoperto essere nota più per noi attempati operatori che per i ragazzi. Ma son dettagli. I nostri giovani, divisi a squadre, hanno tutti superato le 8 prove organizzate che hanno permesso loro di scoprire il territorio in modo assolutamente originale. Tante emozioni, tanti tanti passi tra queste vie e piazze modicane. Ovviamente il tutto concentrato nella parte centrale del paese, quella storica, che sa di antico, con i suoi palazzi e chiese barocche. Insomma, una giornata molto densa, ricca di incontri e luoghi nuovi, interviste fatte ai modicani per scoprire informazioni e andare avanti con il gioco etc etc... Vi diciamo che è stata chiusa con una lauta cenetta davanti alla chiesta di San Pietro. Luogo suggestivo e ricco di storia.

Domani ci tocca il mare, quello siciliano! E sarà nuovamente uno spettacolo!


GIORNO 3 - Il mare della Sicilia e quelle magiche e uniche persone che ti aiutano ad amarlo. Un’intera giornata al mare passata a rilassarsi tra le acque limpide di Sampieri e Maganuco. I legami tra i nostri 50 ragazzi si rafforzano, lo vediamo, pian piano, tra un gioco e l’altro, tra uno scherzo e uno schizzo d’acqua. La timidezza pian piano scivola via, come l’acqua sulla pelle. E restano ricordi, sensazioni, sorrisi, persone e nuove esperienze che rimangono addosso come il sale che rimane sulla pelle dopo un bagno refrigerante. Tra le fantastiche cose fatte oggi, dobbiamo ringraziare con tutto il cuore, i fantastici ragazzi/e e uomini e donne di mare de Al Velico - Scuola Vela & Windsurf di Maganuco. La storia di questo gruppo di persone è profonda e forte come l’energia che li unisce. Tanti ragazzi, provenienti da diversi luoghi d’Italia e della zona, come volontari, passano qui l’intera stagione a insegnare e dedicare tempo agli altri. Oggi lo hanno fatto in modo eccellente con i nostri ragazzi: li hanno curati, hanno insegnato loro a veleggiare, fare wind surf e molto altro, hanno offerto merende per tutto il pomeriggio, ci hanno regalato sorrisi, tempo, energie. E’ raro vedere tanto cuore. E’ una storia di tempo da vivere e di altruismo e passione, dove i ragazzi formano un grande team, da conoscere davvero! Perciò oggi un immenso grazie lo offriamo a loro e a tutti gli operatori che sono vicini ai nostri ragazzi per offrire loro un’esperienza davvero unica e forte. E siamo solo al terzo giorno!!!


GIORNO 4 - Che giornata ragazzi! Quattro laboratori incredibili hanno arricchito la giornata dei nostri ragazzi e ragazze a Comiso. Con Gianni Saraceno abbiamo imparato le regole del Federazione Italiana Rugby e abbiamo tirato fuori il carattere! Tutti, proprio tutti: grinta e gioco di squadra per uno sport che ha davvero tanto da insegnare!

Con Andrea Anzaldi di Insuperabili, l’associazione che opera a livello nazionale, abbiamo imparato, attraverso il gioco, che ogni limite è appunto superabile! Attraverso esercizi e gioco abbiamo messo alla prova i nostri sensi, o meglio, abbiamo limitato i nostri sensi (bendati, legati, con le orecchie tappate) per comprendere cosa provano le persone con disabilità. Ma abbiamo capito che le barriere si possono superare, anche attraverso l’aiuto degli altri. Consapevolezze importanti per i nostri giovani, per guardare agli altri con un occhio diverso e più maturo!

E che dire del Laboratorio di Cioccolato di MODICA! Ci siamo preparati le nostre barrette di cioccolato di Modica, con un’insegnate di primo livello! Dalle antiche ricette dei Maya e degli Aztechi siamo passati a mettere in pratica la procedura “segreta” che ha reso questa leccornia famosa in tutta Italia e non solo!

E poi la Scienza! Come poteva mancare in questa giornata un laboratorio dedicato, che è stato possibile grazie a Aretusa Lab & Science! Abbiamo creato scatole con giochi di luci, attraverso l’elettronica abbiamo creato circuiti, sagome e molto altro, per regalarci piacevoli emozioni e suggestioni colorate!

Una giornata di grandi insegnamenti, di creatività, di impegno alternata a momenti di relax. Anche oggi abbiamo fatto centro!


GIORNO 5 -Ed eccoci qui con un’altra grande giornata! Sveglia presto al mattino per andare dove? Sull’Etna! Non solo un’esperienza di ascesa in uno dei luoghi simbolo di questa fantastica Sicilia, ma anche una giornata ricca di nuove emozioni, dal Parco avventura alle competenze acquisite per superare i propri limiti e piccole paure. E poi vuoi mettere la frescura e i panorami sotto gli occhi ammirati da quassù? Guardare all’alto aiuta a comprendere tante cose, e la salita è un viaggio interiore, un incoraggiarsi, stimolarsi a raggiungere la meta. Insomma, ecco una gallery di questa grande e bellissima esperienza!


GIORNO 6 - Siamo tornati al mare, una seconda giornata in questo posto fantastico per scambiare le esperienze della scorsa volta. Che refrigerio! Siamo vicini al giorno del ritorno a casa, e ci porteremo dietro una settimana davvero fantastica, di conoscenze nuove, amici nuovi, vicini e lontani, nuovi ricordi costruiti, profondi che ci accompagneranno lungo il cammino!


GIORNO 7 - Viaggin_Mente è andato! Questa splendida settimana in Sicilia, organizzata magistralmente dai nostri partner, è stata davvero ricca di tante cose che a elencarle ci metteremmo ore. Sono le immagini a raccontare le esperienze fatte, la ricchezza di rapporti umani costruiti, le amicizie nuove e quella capacità di lasciarsi andare all’altro. Il lavoro dei nostri operatori, che avevano fatto una formazione apposita per prepararsi al meglio a questa avventura, è stato importantissimo. Valori e insegnamenti sono passati ai ragazzi/e che li aiuteranno a crescere, piccoli semi che speriamo tutti diano frutto.

Viaggin-Mente è stato una caleidoscopio di piccole avventure, nuove ed emozionanti, che hanno permesso a tutti di lavorare su di sé, sul rapporto con gli altri, sulla gestione delle proprie emozioni. E’ stato bello e non facile, come sempre quando si ha a che fare con gruppi così numerosi, con diversità di ogni tipo. Questa varietà di ingredienti e caratteristiche però ha fato vita ad una ricetta vincente, potremmo dire quasi stellata!

L’ultima giornata prima della partenza è stata dedicata a nuove scoperte del territorio, questa volta Ragusa!


コメント


bottom of page